"...buone nuove"dal Bistek

Antonio lascia la cucina, e dal computer manda questa E.Mail per i golosi amici del ristorante. Ornella, spesso musa ispiratrice, pazientemente legge, commenta e sottoscrive.

inviata la prima volta Martedì 13 Aprile 

Primavera d’intorno
brilla nell’aria, e per li campi esulta,
sì che a mirarla intenerisce il core. (G. Leopardi)

La Primavera libera il sol di prigionia: arriva la bella stagione, tanto cantata dai poeti. La Primavera arriva anche nel Cremasco, fonte inesauribile di ricerca e di ispirazione. Territorio, territorio e ancora territorio. La mia cucina, il mio ristorante, la cucina italiana tutta, va dove saremo capaci di portarla noi con le nostre scelte, al momento di cucinare, proporre, ricercare, scegliere cosa e dove mangiare: cuochi e macellai, artigiani del gusto, professionisti del buon vivere, appassionati buongustai, casalinghe alla spesa, gli ospiti tutti della ristorazione. Perchè alla fine devi fare delle scelte, e oggi con così tanta informazione e cultura, la scelta non può che essere consapevole.

La primavera in cucina significa soprattutto verdura, verdura ed ancora verdura.
Ma anche la verdura più fresca, tenera e saporita può essere "massacrata" da preparazioni troppo elaborate, da tempi di cottura eccessivi e da un uso stravagante di olio, burro e condimenti vari. Asparagi cotti al dente, ben scolati e accompagnati da una mayonnaise casalinga, sono uno dei grandi piaceri di stagione. Le insalate diventano un gioco da ragazzi. Lattuga novella, dolce e tenera, qualche foglia di rucola, amarognola e "peperina", del finocchio affettato sottilmente o magari dei ravanelli, piacevolmente croccanti, dell'erba cipollina, un "giro" di olio extravergine di oliva e del buon aceto rosso. Bruscandoli (i cremaschi luartis) e crescione sono erbe ingiustamente trascurate che possono invece ravvivare con note insolite le nostre ricette. Del crescione (mi riferisco a quello d'acqua) si mangiano sia il gambo sia le foglie, ha un gusto pepato, e "scrocchia" al palato. E come non godere di sana gioia con frittate e risotti ai bruscandoli.

Ecco allora la Primavera del Bistek, ecco il menù degustazione!

Entrée
Asparago fritto, pomodoro e basilico

Antipasti
Le “barbe dei frati” in carpione con pesce persico nostrano

Frittatina con i “luartis”, le cime di luppolo selvatico, cicoria la balsamico rosso

Primo piatto
Sformato di riso e “cimette d’ortica”, barbabietole rosse

Secondo piatto
Crostone di pane con salmerino alpino, patate e “crescione d’acqua”

Il dessert
Budino di riso e mandorle, sorbetto alle “fragoline di Ribera”

Espresso " Caffè Arabica Moka Efti "


Il menù viene proposto tutti i giorni di apertura del locale, mezzogiorno e sera, per almeno due commensali.
Comprende il servizio di tutti i piatti elencati, al costo di euro 30,00 a persona, con esclusione di vini, bevande e liquori.

 ... in tavola trovi grande lista di "Bollicine…italiane", per accompagnare in modo vivace la cucina del Bistek!
 

Brut Metodo Classico “Principessa”14,00
Az.Agric. Luretta – Castello di Momeliano (PC)

Brut Metodo Classico “Cuvée 59” 21,00
Brut Rosè Metodo Classico “Montecérésino” 16,00
Az.Agricola Travaglino—Calvignano (PV)

Extra Brut Metodo Classico “Nature” 21,00
Brut Pinot Nero Rosè “Martinotti” 13,00
Az.Agric. Anteo - Rocca de' Giorgi

Franciacorta Brut “Numero Zero” 18,00
Franciacorta Brut Satèn “Cesonato” 19,00
Fratelli Muratori – Adro

Franciacorta Brut Prima Cuvèe “Monte Rossa” 22,00
Franciacorta Brut Rosè “Monte Rossa” 25,00
Franciacorta Brut Cabochon 2001 “Monte Rossa” 42,00
Paola Rovetta – Bornato

Franciacorta Cuvee Brut “Bellavista” 30,00
Bellavista – Erbusco
Franciacorta Brut “Ronco Calino” 21,00
Franciacorta Brut Magnum “Ronco Calino” 40,00
Franciacorta Brut Rosè “Radijan” 24,00
Ronco Calino – Torbiato di Adro

Franciacorta Brut Cuveè Prestige 30,00
Franciacorta Cuveè Annamaria Clementi 1997 90,00
Cà del Bosco – Erbusco

Prosecco di Valdobbiadene “Rustico” 12,00
Nino Franco – Valdobbiadene

Brut Metodo Classico “Maso Martins” 23,00
AntonioStelzer – Martignano - Trento

Brut Metodo Classico Alto Adige “Haderburg” 20,00
Pas Dosé Met. Classico Alto Adige “Haderburg 2004” 25,00
Az.Agric. Buchholz – Salorno (BZ)

Brut “Riserva Perlè 00” Ferrari 29,00
Riserva del Fondatore 1997 “Giulio Ferrari” 75,00
Fratelli Lunelli – Trento

Spumante Metodo Tradizionale“Rosè del Cristo 2004” 19,00
Cavicchioli e Figli _ Sorbara (Modena)

Extra Cuvèe Metodo Classico “Bellei Brut”22,00
Extra Cuvèe Metodo Classico “Bellei Brut Rosso”16,00
Francesco Bellei – Bomporto (Modena)
 


 Leggi in Internet:

 "Mese per mese": le novità del Bistek     http://www.bistek.it/NEW.HTM

... tutti i menù del ristorante      http://www.bistek.it/RGIORNO.HTM


info: Antonio 0373273046

Grazie per aver letto la nostra Newsletter!     Se pensi che qualche tuo amico o collega
possa apprezzare una copia di questa News,  sentiti libero di inoltrargliela..!
Link per le Mail precedenti  
Antonio e Ornella